iaiaGi is a project to build an open hardware, open source development platform for the electric mobility. This project is inspired to the Arduino device development model. iaiaGi will generate all the documentation and all the hardware to be used for traditional vehicles conversions into electric. This will be available in the form of a kit that anyone can use to convert its car and/or develop a new zero emission vehicle. This development platform is a way to reduce electric vehicles cost and to collect all the improvements coming from an open culture model.

iaiaGi è un progetto per la realizzazione di una piattaforma di sviluppo open hardware ed open source per la mobilità elettrica. La forma a cui si ispira è quella del modello di sviluppo del dispositivo Arduino. iaiaGi produrrà tutta la documentazione e tutto l’hardware necessario per la conversione dei veicoli tradizionali in veicoli elettrici. Il tutto sarà disponibile come kit che ognuno potrà usare per convertire la propria automobile e/o sviluppare un nuovo veicolo ad emissioni zero. La piattaforma di sviluppo è il mezzo per ridurre il costo dei veicoli elettrici e per convogliare tutti i perfezionamenti derivanti da un modello basato sulla cultura aperta. 


Typology: “informal team” started on May 4, 2014. At this date it counts:

  • 2 founders, Valerio Vannucci and Alberto Trentadue.
  • 13 official developers (counting the two founders as well), that actively manage and participate to the project.
  • 11 followers, those people who follow the project, but they don’t actively participate to the activities.
  • 8 partner companies, which support some technical aspects of the project:
  • 95 newsletter subscribers, weekly informed about the project developments.
  • 2,400 Web site monthly visits (worldwide).

Tipologia: “gruppo informale” costituito nel periodo dal 4 maggio 2014 ad oggi. Alla presente data conta:

  • 2 fondatori, Valerio Vannucci ed Alberto Trentadue.
  • 13 sviluppatori ufficiali (i due fondatori compresi), che partecipano attivamente alle attività del progetto e lo dirigono.
  • 11 follower, ovvero persone che seguono il progetto, ma non partecipano attivamente alle attività.
  • 8 aziende collaboratrici, che forniscono supporto a vari aspetti tecnici del progetto:
  • 95 iscritti alla newsletter, informati sugli sviluppi del progetto con cadenza settimanale.
  • 2.400 visite (italiane ed estere) al mese sul proprio sito Web.

Manifesto: “iaiaGi is a Makers project that wants to develop an Open Source Kit to Convert internal combustion engine cars (ICE) into Eco-Sustainable Electric vehicles.”

Manifesto: “Un progetto di Makers che intende produrre un Kit Open Source per la Conversione di autoveicoli a combustione interna in autoveicoli Elettrici Ecosostenibili.”


Core values: safeguard and respect of environment, human being and solidarity economy. These are the foundation of our project, which aims to be one of the first examples of technology applied to a new social and economic model that respects the environment as a basic resource we have to preserve for our successors. The project keeps the human condition and promotes any efforts to make its technological content human being compatible. The mutual knowledge and experience exchanges are developed with the objective to realize a smooth human inclusion in the project, and they are preserved as richness.
We do all our efforts to promote a solidarity economy, with a focus on the biobased economy model
. All these concepts are part of the iaiaGi technological project.

Valori fondanti: rispetto e salvaguardia dell’ambiente, dell’uomo e dell’economia solidale. Questi concetti sono i fondamenti del progetto, che aspira ad essere uno dei primi esempi di tecnologia applicata al nuovo modello sociale ed economico rispettoso dell’ambiente, considerato risorsa fondamentale da preservare per i nostri successori. Il progetto tende a considerare la condizione umana ed a promuovere ogni sforzo per rendere il suo contenuto tecnologico compatibile con l’essere umano. Gli scambi reciproci di conoscenza ed esperienza sono considerati una ricchezza, e vengono coltivati con l’obiettivo di realizzare una progressiva inclusione nel progetto.
Vengono fatti tutti gli sforzi necessari per promuovere l’economia solidale, con un occhio al modello della bioeconomia. Tutti questi concetti sono propri del progetto tecnologico iaiaGi.


Notes:

Note: