Quale sarà il prossimo passo?

Sabato scorso, 7 novembre 2015, abbiamo partecipato alla riunione del CRESER (Coordinamento Regionale per l’Economia Solidale in Emilia Romagna), dove abbiamo presentato il nostro progetto e la nostra intenzione di partecipare al panorama dell’economia solidale come una delle prime realtà tecnologiche. L’attenzione verso il nostro progetto è stata impressionante! Abbiamo ricevuto un riscontro davvero buono ed eravamo molto entusiasti di esserci. Ma adesso quale sarà il prossimo passo?

Il prossimo passo del progetto sarà l’acquisto della Ford Fiesta e l’inizio del lavoro sulla sua vera conversione in elettrico. La scorsa settimana ci siamo scontrati con un problema, quando abbiamo scoperto che, nel rispetto della legge italiana, non era possibile prendere in comodato d’uso gratuito l’officina meccanica offertaci da uno sviluppatore del progetto. Ci siamo così prontamente mossi in un’altra direzione ed abbiamo individuato una soluzione diversa: lavoreremo in un garage di una casa privata. Si sta verificando qualcosa di simile a quanto accaduto a Steve Jobs e Steve Wozniak quando fondarono Apple computers, o a Bill Gates con Microsoft.

Speriamo che questo ci porti fortuna!